From 10 June 2017, the new access and traffic regulations in the preferred lane in front of the airport are in force, with electronic transiting systems.

16.08.17

Ryanair extended its connecting flights service at BGY Airport

Ryanair extended its connecting flights service at Milan Bergamo Airport, adding a further 25 routes including Hamburg, Porto, Bratislava, Budapest, Prague, Thessaloniki and Vilnius, providing Ryanair customers with an expanded route choice of 50 connecting services in total, and the opportunity to book and transfer directly onto connecting Ryanair flights.

30.07.17

The capacity of Parking P3 Increases

From Monday, July 31, 2017, available to travelers who have to leave their car at the Milan Bergamo Airport, 1160 seats more at the P3 parking, where the first phase of the expansion works was completed. This area now has a capacity of 4,200 seats. Other 285 seats are available at the P1 Short Stop, in front of the airport, and nearly 3,000 seats at P2, connected to the west side of the terminal. Parking P3 is served by shuttle bus for quick connection with passenger terminal. The three parking areas of the airport are operated by SEA APCOA (ViaMilano Parking) and seats can be booked online at www.parcheggiaeroporto.com or by hone page on the Milan Bergamo Airport website.

22.06.17

Connecting Flights Launched At Milan Bergamo

Ryanair extended its connecting flights service to Milan Bergamo Airport. From July 3rd, Ryanair customers can

  • Book connecting flights on the first 25 (of up to 300 new routes) via Milan Bergamo on Ryanair.com

  • Connect to/from Alicante, Athens, Barcelona, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Corfu, Ibiza, Lanzarote, Lamezia, Madrid, Malaga, Malta, Naples, Palermo, Pescara, Trapani, Valencia and Zaragoza

  • Transfer ‘airside’ between connecting flights without having to go ‘landside’

  • Checked-in baggage transferred through to their final destination

  • One booking reference for both flights

29.05.17

New regulation for access to the lane

Dal 10 giugno 2017 all’Aeroporto di Bergamo entra in vigore la nuova disciplina che regola l’accesso e la circolazione nella corsia preferenziale antistante l’aerostazione, con attivazione degli impianti di rilevazione elettronica dei transiti. Il regolamento di applicazione, disposto con apposita ordinanza da ENAC e condiviso tra SACBO, Comune di Orio al Serio e le associazioni di categoria interessate al transito, introduce una serie di obblighi e limitazioni ed è stato adottato per motivi di sicurezza aeroportuale e al fine di contrastare i fenomeni di abusivismo.

La corsia preferenziale è riservata (oltre che ai veicoli degli Enti di Stato, del corpo diplomatico e consolare, del gestore aeroportuale e ai mezzi di soccorso impegnati in interventi di emergenza) a taxi, autobus di linea e gran turismo, autonoleggiatori con conducente, veicoli dedicati al trasporto dei passeggeri diversamente abili. In particolare, nella zona partenze della corsia preferenziale è ammessa solo la discesa dei passeggeri in arrivo con autobus di linea, taxi, autoveicoli di noleggiatori con conducente e veicoli dedicati al trasporto di persone diversamente abili (questi ultimi negli appositi punti di sosta momentanea vicini al punto di chiamata per la richiesta di assistenza dedicata ai Passeggeri a Ridotta Mobilità - PRM).

Nella zona arrivi della corsia preferenziale è ammessa la salita dei passeggeri di autobus di linea e taxi.

Gli operatori degli autobus gran turismo possono accedere alla corsia preferenziale con fermata nell’area espressamente dedicata in zona arrivi e effettuare la registrazione della targa, fornendo la carta di circolazione, e il pagamento contestuale della tariffa prevista, presso la Cassa del Parcheggio P1 adiacente.

Inoltre sono state individuate apposite aree di carico dei passeggeri riservate agli autoveicoli NCC, situate nei parcheggi P1 e P2, con applicazione di tariffa convenzionata, in accordo con le rispettive organizzazioni di categoria.

Tutti i veicoli appartenenti alle categorie di servizio pubblico (autobus di linea, taxi e autoveicoli NCC) sono sottoposti alla procedura di accredito per la registrazione della targa, da trasmettere preventivamente all’accesso in aeroporto all’indirizzo email polizia@comune.orioalserio.bg.it, specificando la data di transito e allegando i seguenti documenti: carta di circolazione, licenza per l’esercizio dell’attività, documento di identità e il modulo di identificazione per il trattamento dei dati personali scaricabile dal sito web www.orioaeroporto.it – sezione viaggiatori/corsia preferenziale.

Tale procedura di accredito va effettuata solo al primo accesso alla corsia preferenziale (in anticipo rispetto alla data di transito o entro il sesto giorno successivo) e va ripetuta solo in caso di variazione dei dati relativi al veicolo o al titolare della licenza.

I veicoli dedicati al trasporto di persone diversamente abili, provvisti di contrassegno invalidi, hanno l’obbligo di regolarizzare l’accesso alla corsia preferenziale in anticipo o entro sei giorni successivi rispetto alla data di transito, trasmettendo all’indirizzo email polizia@comune.orioalserio.bg.it i seguenti documenti: carta di circolazione del veicolo, contrassegno disabili, carta di identità della persona diversamente abile, modulo di identificazione per il trattamento dei dati personali scaricabile dal sito web www.orioaeroporto.it – sezione viaggiatori/corsia preferenziale, unitamente all’indicazione della data di transito.

 

09.05.17

TEMPORARY SUSPENSION OF SCHENGEN TREATY

 

From Wednesday, May 10 to Tuesday, May 30, 2017, at the summits of the G7 countries to be held in Italy, the Interior Ministry ordered in Italian airports the temporary suspension of the Schengen Treaty and restore checks for passengers traveling on flights arriving from member countries, except for flights operated on domestic routes.

 

The Milan Bergamo Airport has been adjusted to comply with the ministerial regulations. Therefore, in the Schengen arrivals it will work a transition zone where the operators of the Border Police will carry out documentary checks. SACBO, in addition to prepare the logistics solutions to allow a regular flow of passengers, has implemented its own personnel to provide adequate assistance after the landing and to minimize the waiting times at the output.

 

Passengers with reduced mobility and their companions will be guaranteed the preferred channel already in place. SACBO warns that queuing will be possible during the time slots in which it is expected the arrival of more aircraft from other countries of the Schengen area and in this regard, asks the collaboration of passengers, committing to give continuous support and limit the inconvenience.

 

In addition, it invites passengers to check that they are in possession of a valid identity document for the entire duration of the trip.