Si invitano i passeggeri a recarsi in aerostazione con congruo anticipo rispetto all’orario di partenza

Ambiente

Gestione ambientale

A fronte di una previsione di incremento delle proprie attività aeronautiche, nell’ultimo decennio l’Aeroporto di Orio al Serio ha affrontato la tematica ambientale avviando vari processi mirati a contenere il più possibile la pressione delle diverse matrici sul territorio circostante.


Politica ambientale

SACBO ha redatto un documento di sintesi degli obiettivi fissati per minimizzare l’impatto ambientale delle attività aeroportuali, da perseguire attraverso una programmazione corretta e condivisa basata sull’impiego di strumenti e tecnologie avanzati.


Clima acustico

SACBO, pur non avendo le competenze per intervenire direttamente sulle fonti del rumore aeroportuale, partecipa attivamente alle iniziative di confronto con gli Enti Territoriali mirati all’individuazione degli interventi ottimali in termini di costi benefici per migliorare il clima acustico nell’intorno aeroportuale.

Qualità dell'aria

L’attenzione di SACBO alle diverse matrici ambientali si estende con particolare cura anche alla componente atmosferica. In questa sezione sono presentate le azioni promosse dalla Società per il monitoraggio e controllo di questa componente ambientale.


Interventi di mitigazione

SACBO, anche a seguito di un accordo con la Regione Lombardia e la Provincia di Bergamo, ha definito un programma di interventi ed attività per il contenimento e la riduzione dell’inquinamento acustico aeroportuale in edifici residenziali e nei recettori sensibili, ai sensi del DEC/VIA/2003.


Certificazioni ambientali

Nel settembre del 2014 SACBO ha ottenuto un importante riconoscimento in relazione all’impiego delle risorse energetiche e al relativo abbattimento di consumi ed emissioni nell’aria nell’ambito delle attività di funzionamento dello scalo.


Studio epidemiologico

Nel maggio 2012 SACBO ha stipulato una convenzione con la ASL di Bergamo per l'affidamento di un incarico di gestione, definizione dei protocolli, procedure ed attività necessarie al compimento di uno studio epidemiologico sullo stato di salute dei residenti nei Comuni il cui territorio insiste sul sedime dell'aeroporto di Orio al Serio, allo scopo primario di comprendere se e come la presenza dello scalo aeroportuale, a parità di condizioni al contorno esistenti, possa incidere sullo stato di salute della popolazione.